TAXI e PAGA 1024x307

Radiotaxisalerno.it

Newsletters
Sei qui: Home

Benvenuti

 UNA BREVE DESCRIZIONE


La provincia di Salerno è un insieme di emozioni uniche.


E’ la bellezza delle sue zone costiere. E 'il fascino di una storia antica. E 'il profumo di una natura incontaminata. Ed è per questo che affascina e conquista ogni volta che ci si entra.
Qui c’è tutto ciò che serve per scoprire la magia. Le montagne dell'Appennino, autentici monumenti della natura, sono la cornice per una brezza marina veramente dolce; piccole baie ed insenature, coste incontaminate, corsi d'acqua circondati da verdi boschi, villaggi pittoreschi, portano Salerno ad una storia lontana, di antiche tradizioni, delle cose fatte con amore. Non manca niente.
E il fascino della costa cattura l'occhio del mondo, l'entroterra prende l'anima di coloro che la esplorano.
La costa si adorna di spiagge, scogliere e grotte bellissime, con vista sul mare, in  una sfera infinita di colori, anticipando lo splendore del paesaggio interiore.


Valli verdi attraversate dalle acque del Sarno, con i monti Picentini e Lattari a guardia, paesaggi disegnati da campi geometrici che risaltano il rosso intenso del pomodoro San Marzano. Un paesaggio accogliente offre ai propri ospiti sapori e profumi, quiete e silenzio, come ci racconta la sua storia, che viaggia tra case, chiese e castelli, tradizioni popolari ed eventi culturali.
Una natura generosa che non ha dimenticato ogni angolo della provincia di Salerno.
Quando si superano i confini del Cilento, se ne ha certezza assoluta. Grotte scavate tra scogliere e anfratti, spiagge bianche, macchia mediterranea e un mare dalle mille sfumature. Così è la costa del Cilento, che si estende da AGROPOLI a SAPRI, passando attraverso molti villaggi pittoreschi e ricchi di storia.


Lontano dal mare, si entra nel cuore del Parco Nazionale, uno scrigno di tesori naturali dove si intensifica il verde con boschi di querce, aceri, frassini e castagni, con le montagne che lasciano il posto a boschi di faggio fitte. Un mondo di contrasti legati tra loro che dà l'armonia di un carattere unico. Un viaggio in questa terra è impresso nella memoria del cuore di chi lo visita, protetto da un amore che vi porterà di nuovo per le terre di Salerno.


 COSA VEDERE


Un diamante grezzo trasformato in un raffinato gioiello. Un lavoro che ha richiesto tempo, fatica e attenzione, soprattutto per raggiungere un equilibrio così perfetto tra la bellezza spontanea della natura e ciò che il genio dell’uomo ha creato: questa è la Costiera Amalfitana.
E il risultato di questi sforzi lo possono ammirare tutti. Si sente già quando si arriva a VIETRI SUL MARE, alle porte della Costiera Amalfitana, ridente paesino famoso in tutto il mondo per la sua ceramica.
Ovunque gli occhi portino, si resta affascinati dai colori ricchi e la luce brillante proveniente da ogni angolo, come se il sole avesse un occhio per loro. Le forme che la natura ha impresso sulla scogliera, dal mare blu che un punto indefinito che incontra il cielo, dalle piccole case colorate aggrappate alla roccia, dai segni del passaggio di antiche civiltà, dalle opere d'arte esposte in questo museo naturale, la gioia e la serenità che trasmette la gente del posto, dal profumo intenso dei limoni e il colore degli oliveti, vigneti e giardini in fiore.
Uno spettacolo che troviamo in tutti i piccoli villaggi che costeggiano il litorale:
AMALFI, con una bella passeggiata da cui si snodano strade strette, vicoli e scale, una delle quali conduce alla Cattedrale antica impreziosita di un mosaico fantastico.
ATRANI, uno dei villaggi più pittoreschi e suggestivi di Amalfi, con le case bianche interrotte da giardini colorati.
RAVELLO, elegante e raffinata, con la Cattedrale e le splendide Villa Rufolo e Villa Cimbrone, con il suo famoso Festival. Un armonioso mix di stili ed epoche, entrambi circondati da splendidi giardini con terrazze affacciate sul mare.
MINORI preziosa per la bellezza della natura e la villa romana del primo secolo dC decorata con stucchi, mosaici e affreschi.
PRAIANO, con i sentieri che si snodano all'interno di una natura unica, e dove visitare le sue memorie storiche e artistiche, tra cui la Chiesa di San Luca Evangelista, che detiene splendidi dipinti del XVI secolo.
POSITANO, una gemma incastonata tra le rocce a picco sul mare, con le tre piccole isole di "Sirenuse" a poca distanza dalla costa. I colori delle case sono mescolati con boutique, negozi di artigianato ed i suoi abitanti che animano le strette vie del paese.
Da non perdere una visita alla Grotta dello Smeraldo, ricca di stalattiti e stalagmiti, affascinante per l'intensità del suo colore che si diffonde in tutta la grotta con la luce del sole che penetra attraverso le fessure rocciose.
Una vacanza a 360 gradi è quella proposta dal CILENTO, un'altra attrazione della provincia. La bellezza del paesaggio è costellato di molte località incantevoli ed è patria di molti importanti siti storici e archeologici. Itinerari meravigliosi, sentieri che raccontano migliaia di anni di storia, con un mare dalle mille sfumature e strisce di sabbia incontaminata come sfondo.
Piccola perla della costa, si trova la famosa MARINA DI CAMEROTA con il porticciolo, le sue calette bianche e bellissime grotte. Incantevole è la costa di PALINURO, frastagliata e incisa da numerose grotte naturali, tra cui la Grotta Azzurra. Sorgenti d'acqua cristalline, laghi, fiumi e torrenti che scorrono in un verde incontaminato caratterizzano l'interno del Parco Nazionale che ospita le imponenti GROTTE DELL’ANGELO famose in tutta Europa perché attraversate da un fiume ed arricchite da uno dei più sofisticati sistemi d’illuminazione a luce fredda (led).
PAESTUM, conosciuta come "La piana degli dei", con i migliori tre templi greci conservati in tutto il mondo. Un patrimonio inestimabile che l'UNESCO descrive come uno dei siti archeologici da visitare. Bella di notte, ma ancor più bella durante il giorno quando i tre templi - Tempio di Hera ( il più antico ), il Tempio di Nettuno ( il più grande ) e il Tempio di Cerere ( in realtà dedicato alla dea Atena ) - assumono sfumature diverse a seconda dell'inclinazione del sole. Preziosi reperti sono esposti nel Museo Archeologico Nazionale, tra cui i 33 metopi che ornavano il tempio di Hera e gli affreschi della Tomba del Tuffatore risalente al V secolo aC.
All'interno del parco, si trova il maestoso edificio della CERTOSA DI SAN LORENZO, meglio conosciuta come Certosa di Padula, uno dei monasteri più grandi del mondo.

SALERNO è la capitale di questa bella terra, che dispone di una zona moderna concentrata lungo la fascia costiera intorno al porto. Tipico centro medievale e città famosa per l’antica SCUOLA MEDICA, situata ai piedi del Castello Arechi che offre una straordinaria vista sul Golfo. Tre sono le memorie d’interesse storico: la Cattedrale del Duomo di San Matteo nel cuore del centro storico, con una bella porta di bronzo affiancata dal campanile di forma cilindrica e la Chiesa di San Giorgio arredata con gusto con mobili raffinati e dipinti. Interessante da visitare il Museo Archeologico Provinciale, con una mostra di raccolta dalla preistoria al tardo impero romano, e il Museo Diocesano con opere e oggetti d'arte e una ricca collezione numismatica.


Organizza e pianifica il tuo viaggio con la nostra mappa interattiva o fatti consigliare da noi per un tour alla scoperta della nostra OPULENTA SALERNUM.

Poi prenota il tuo taxi.

cartina big

 

 

PrenotaBookTAXI