Scesi dall’aereo o dal treno è il momento di arrivare a destinazione. Che sia un hotel, la propria casa o un luogo di lavoro capita, soprattutto quando non si conosce la città, di prendere un taxi. Capita anche, soprattutto se non si conoscono tariffe e condizioni del servizio, di essere truffati.
In città come Roma e Milano il fenomeno è stato più volte denunciato. E ad essere vittime della frode, spesso e volentieri, sono i turisti. Gli stessi che contribuiscono a far girare l’economia delle due città metropolitane in un Paese, l’Italia, che deve all’industria turistica il 9,4% circa del PIL.

Cosa c’è da sapere sui taxi a SALERNO

Per ridurre al massimo le possibilità di cadere nella trappola dei disonesti ecco quanto c’è da sapere su tariffe e taxi a Salerno.

Taxi Autorizzati

Sono le uniche vetture adibite al servizio taxi nella città di Salerno, posteggiate nelle aree riservate e contrassegnate. Di colore bianco, riportano sul tettuccio la classica targa con su scritto “taxi” e sui lati il numero radiotaxi a cui affidarsi , oltre al numero della licenza ben visibile sul portellone della vettura. Tutte le vetture autorizzate devono, inoltre, avere all’interno, acceso, il tassametro.

Attenzione! A fine corsa  i tassisti sono obbligati a rilasciare ricevuta della corsa compilata in tutte le sue parti.

LA TRUFFA!

Può capitare di essere avvicinati, all’uscita dall’aeroporto e dalla stazione, da finti tassisti. Tassisti senza licenza che illegalmente esercitano la professione, riuscendo a parcheggiare, senza troppe difficoltà, prima o dopo le file dei taxi regolari e, in alcuni casi, addirittura a camuffarsi tra questi ultimi. Le auto in questione sono ovviamente sprovviste di targhetta, numero di licenza e tassametro.

Tassametro e Tariffe

Ogni vettura autorizzata è munita di regolare tassametro, sempre acceso, su cui, a inizio corsa, è indicata la quota fissa di partenza e, a fine tragitto, la cifra da pagare per l’intera tratta.

La tariffa del servizio taxi è una tariffa tassametrica unica progressiva, valida in tutto il territorio comunale.
Si compone di una quota di partenza fissa, che muta solo in base al giorno e alla fascia oraria, e di una quota variabile in base alla velocità e al tempo di percorrenza.

Tariffe Agevolate

Non tutti sanno che in alcuni casi sono previste delle tariffe agevolate.

  • corse dirette verso l’ospedale, b&b, hotel o porto commerciale
  • donne sole che usufruiscono del taxi nella fascia notturna (dalle 01:00 alle 4:00)
  • giovani in uscita dalle discoteche convenzionate il venerdì e il sabato sera

Tariffe Predeterminate

tassametro

Esempio di Tassametro Regolare

Per alcune tratte sono previste delle tariffe predeterminate: non cambiano in base al tempo di percorrenza, al giorno e alla fascia oraria e sono comprensive di supplementi.

Ecco, di quali si tratta.

  • Aeroporto di Napoli Capodichino in entrambe le direzioni.
    Il percorso della durata di 50/60′ costa 100 euro.
  • Stazione di Napoli in entrambe le direzioni.
    La tratta dura 50′ circa e la tariffa è pari a 100 euro.
  • Aeroporto di Salerno in entrambe le direzioni. Il costo è di 50 euro.

Attenzione! Le tariffe fisse si applicano solo se non si effettuano deviazioni rispetto al percorso prestabilito. In tutti gli altri casi si applica la regolare tariffa tassametrica unica progressiva.